Temperature miti, sole, pioggia e neve

Massimo

La corrente a getto occidentale ha messo fine all'aria fredda proveniente da est. È mite in gran parte dell'Europa occidentale e le temperature continueranno ad aumentare nei prossimi due giorni. Allo stesso tempo, ci sono almeno due forti tempeste nella previsione. E potrebbe andare anche peggio (o meglio dal punto di vista freeride) dal 5 febbraio. In questa previsione:

  • Neve fresca prevista per il sud del Piemonte
  • La prima tempesta porterà pioggia e neve sulle Alpi settentrionali
  • Le temperature saliranno dopo la prima tempesta
  • La seconda tempesta porterà neve sulle Alpi meridionali
  • Ci sono altre tempeste in arrivo?

Neve fresca a sud del Piemonte

Neve fresca prevista per il sud del Piemonte

Tra i 5-20 cm, localmente anche 30 cm di neve fresca sono venuti giù nel basso Piemonte dal Venerdì al Sabato. L'afflusso di questo sistema segna il passaggio dall'aria fredda continentale all'aria atlantica mite. La corrente a getto occidentale, che non è riuscita neanche una volta a raggiungere le Alpi in questa stagione, porterà finalmente nevicate.

Una piccola tempesta

La prima tempesta porterà pioggia e neve sulle Alpi settentrionali

Anche se la corrente a getto sarà posizionata abbastanza lontano a nord, una piccola tempesta con un po' di aria fredda passerà dalle Alpi tra Lunedi e Martedì. Questa piccola tempesta (chiamata Hubert) porterà neve, che cadrà in profondità nelle valli in un primo momento (grazie all'aria fredda, che è ancora in giro nelle valli), ma lo zero termico salirà presto a 1300 metri nella parte orientale dell'Austria e a 1700 metri ad ovest della Svizzera, il Martedì. Troverete solo neve fresca asciutta oltre i 1600 e i 2000 metri. La tempesta durerà 36 ore e aspettatevi tra i 10-45 cm di neve fresca oltre i 2000 metri. La maggior parte di neve cadrà nelle zone più settentrionali della Svizzera e dell'Austria, ma tenete a mente che pioverà sotto i 1500 metri. Il pericolo di valanghe salirà nelle Alpi settentrionali.

Temperature miti il Mercoledì

Le temperature saliranno dopo la prima tempesta

Smetterà di nevicare una volta che Rubert sarà passato. La corrente verrà da sud-ovest e aspettatevi un forte vento proveniente da sud sul versante nord delle Alpi. La neve, che è scesa oltre i 2000 metri, viene trasportata immediatamente e il grado di pericolo valanghe salirà sopra questa quota, a causa della combinazione di vento, l'aumento delle temperature e la neve fresca. Il fatto che uscirà il sole servirà soltanto ad accentuare questo pericolo. Scegliete attentamente dove sciare e rimanete in allerta nel caso si formi troppa neve. Non voglio rilasciare un PowderAlert a causa delle temperature in aumento. Potretre sicuramente sciare su un po' di neve fresca Mercoledì, ma la neve calda su uno strato freddo causerà una situazione valanga tesa.

Corrente di vento proveniente da sud il Mercoledì

Un' imminente corrente di vento proveniente da sud e una corrente a getto, che sta girando verso ovest, sono indicazioni che ci segnalano che la seconda tempesta è in arrivo

La seconda tempesta porterà correnti di vento da sud-ovest

La seconda tempesta porterà neve sulle Alpi meridionali

La seconda tempesta è completamente diversa come tempesta rispetto a Rubert. Una forte corrente a getto ne è la causa e il primo sistema di correnti di vento raggiungerà le Alpi meridionali il Mercoledì. La tempistica sarà importante nei prossimi giorni, ma aspettatevi questa corrente in arrivo Mercoledì notte, o durante la notte di Giovedi. Questo sistema di correnti porterà molta neve sulle Alpi meridionali tra Mercoledì sera e Sabato. Lo zero termico scenderà a 900-1200 metri. Allo stesso tempo, le Alpi settentrionali dovranno fare i conti con un vento forte e mite proveniente da sud, che causerà un aumento della temperatura nelle valli.

A differenza della tempesta Rubert, questa tempesta potrebbe portare un PowderAlert. Ma perché nulla è così dinamico come la corrente a getto, bisogna aspettare ancora un po' per maggiori dettagli. Se avete in programma un viaggio, io sono felice di darvi alcune parole chiave: week-end 4-6 febbraio, perturbazione proveniente da sud, nevicate nel sud delle Alpi Francesi, Aosta, nord del Piemonte, Ticino, Engadina e Lombardia.

Ci sono altre tempeste in arrivo?

Sono sempre piuttosto eccitato per le lunghe tempeste. Ulteriori perturbazoni potrebbero portare ancora più neve sulle Alpi, a partire dal 6 febbraio. L'inverno continentale, che ha portato soprattutto le basse temperature sulle Alpi, sta ora facendo posto alle tempeste provenienti da ovest con molta neve. Vi terrò aggiornati!

Sconto per Mountain Academy

Volete accedere ai corsi di sicurezza online più completi legati ai fuoripista sulla neve per gli sciatori e gli snowboarder? Usate il codice "SAFE1617", valido fino alla fine di gennaio, per ottenere l'accesso a soli 9€ (Reg: 29€). Accedete alla Mountain Academy e iniziate subito!

Stay stoked. Morris.

Questa previsione è sponsorizzata da Bergzeit
Hai bisogno di un account per lasciare un commento in questo argomento. Login o signup.