PA #9: Un piccolo PowderAlert per le Alpi settentrionali

Massimo

È una vera tragedia quando siete in vacanza nelle Alpi settentrionali, in questo momento. Ha piovuto nelle valli ieri e il livello di congelamento è stato tra il 1900 e i 2200 metri. Ma non siamo ancora arrivati, perché il clima è mite attualmente e farà ancora più caldo il Giovedi. Sembra vero che si avvertono quattro stagioni in una settimana nelle Alpi settentrionali. Se volete un po' di sole, cielo azzurro e la neve, si sta meglio, nelle Alpi Francesi, piuttosto che in quelle italiane. Ma se vi piace la neve fresca, la perturbazione arriverà alla fine della settimana. Una nuova tempesta arriverà nelle Alpi settentrionali, nella notte di Venerdì. La temperatura scenderà e la neve scenderà in profondità nelle valli. Venerdì e Sabato saranno giorni di polvere (con alcune limitazioni). In questa previsione:

  • Dopo la pioggia arriveranno il sole e temperature miti
  • Una tempesta in arrivo il Venerdì
  • PowderAdvice per Venerdì e Sabato
  • Di nuovo temperature miti per la Alpi settentrionali, dopo il fine settimana
  • A lungo termine: la neve per il lato sud delle Alpi

Dopo la pioggia arriveranno il sole e temperature miti

Piovevano cani e gatti nelle Alpi settentrionali ieri. Tra i 20-45 mm di acqua sono venuti giù nelle valli e ha nevicato solo oltre i 2000 ai 2200 metri. Tra i 5-20, ma localmente fino a 30 cm di neve fresca sono scesi al di sopra dei 2500 metri. La neve è asciutta sopra i 2400-2600 metri, ma si trova in una realtà influenzata dal vento. Bisogna essere consapevoli del rischio valanga da neve bagnata sotto i 2200 metri di oggi. Potete trovare molta neve e vento alla deriva sopra di tale quota, e dovreste pensare veramente al rischio di valanghe a lastroni.

Le temperature rimarranno elevate per oggi. Sarà una giornata umida, a causa del fatto che l'aria a Nord delle Alpi è ancora umida e il sole esce ogni tanto. Tutta l'umidità sarà andata via da Giovedi, ma la temperatura salirà ancora di più. Un livello di congelamento a circa 2500 metri è abbastanza realistico domani.

Molta acqua in Austria

E in Svizzera

Le condizioni miglioreranno un po' nella notte tra Mercoledì e Giovedi. La notte chiara permette al manto nevoso di perdere parte della sua umidità e questo migliorerà la qualità della neve. Troverete le migliori condizioni dei fronti a nord sopra i 2400 metri. Ma si prega di essere consapevoli del vento e della neve alla deriva e del rischio di valanghe a lastroni.

Tempesta Thomas

Una tempesta in arrivo il Venerdì

La tempesta Rolf, che ha praticamente alterato la condizione della neve sulle Alpi, non è più visibile sulle mappe. La tempesta Thomas si sta avvicinando alle Alpi del Nord, e Thomas è diverso. Porterà basse temperature e nevicate in profondità nelle valli. Inizierà a nevicare pesantemente sul lato nord della principale dorsale alpina (comprese le Alpi settentrionali Francesi) quando la corrente fredda arriverà nella notte di Venerdì. Mi aspetto che la maggior parte di neve scenda da Chamonix a Vorarlberg, ma gli Alti Tauri possono anche aspettarsi qualche nevicata.

Questa tempesta, Venerdì, porterà tra i 5-20 cm, ma localmente anche fino a 50 cm di neve fresca. Lo zero termico andrà rapidamente a scendere da 1800 metri a 1000 metri a ovest e 600 metri nella parte orientale delle Alpi. La temperatura aumenterà di nuovo dopo il passaggio della corrente il Sabato, a causa del vento, che girerà a sud-ovest.

PowderAdvice per Venerdì e Sabato

Molta neve fresca e (temporaneamente) basse temperature fararanno in modo che Venerdì e Sabato siano giorni di polvere. Soprattutto Sabato può essere un bel giorno (se siete in giro). Molti turisti saranno in viaggio di ritorno verso casa, e un nuovo lotto è in arrivo. Sarà pieno sulle strade di Sabato. Se volete andare sulla polvere, è meglio che arriviate il Venerdì (o anche Giovedi) e tornerete di nuovo verso casa di Domenica, quando la temperatura sarà di nuovo in aumento. Il mio PowderAdvice riguarda le località della dorsale alpina settentrionale Svizzera (Engelberg, Sörenberg, Gstaad en Stoos), le località ad ovest dell'Arlberg, in Austria (Lech, Zürs, ecc, anche se il manto nevoso è piuttosto bagnato in questo momento) e in misura di grado minore, delle località più settentrionali delle Alpi settentrionali Francesi (Portes du Soleil, Flaine).

Di nuovo temperature miti per la Alpi settentrionali, dopo il fine settimana

L'alta pressione tornerà nuovamente da Domenica e sarà nuovamente mite sulle Alpi. A causa della corrente, proveniente da sud, le temperature saliranno rapidamente, soprattutto a nord della principale dorsale alpina. Le probabilità di neve nelle Alpi occidentali e meridionali sono in aumento per l'inizio della prossima settimana.

A lungo termine: la neve per il lato sud delle Alpi

La prossima settimana inizierà con una corrente proveniente da sud-ovest. Una bella grande tempesta porterà correnti da sud-ovest alle Alpi. Esse raggiungeranno finalmente la loro destinazione. Questo si tradurrà in precipitazioni nevose per il lato sud delle Alpi, ma gli ultimi calcoli mostrano anche alcune nevicate sulle Alpi occidentali e forse anche qualche nevicata sulle Alpi settentrionali. La prossima settimana inizierà con il sole, ma le probabilità di neve aumenteranno durante la settimana.

Stay stoked. Morris.

Questa previsione è sponsorizzata da Bergzeit
Hai bisogno di un account per lasciare un commento in questo argomento. Login o signup.
annuncio pubblicitario

Nevicate nei prossimi 6 giorni

  • 1
    Kaprun - Zell am See
    20 cm
  • 2
    Zillertal
    19 cm
  • 3
    Chamonix
    16 cm
  • 4
    Pitztal
    13 cm
  • 5
    Engelberg - Titlis
    13 cm
  • 6
    Zugspitz Arena
    12 cm
  • 7
    Garmisch-Partenkirchen
    12 cm
  • 8
    Stubaital
    10 cm
  • 9
    Kühtai
    9 cm
» panoramica completa