PA #11 è in arrivo: neve per le Alpi meridionali

Massimo

Siamo ancora nel mezzo del PowderAlert #10, ha nevicato di nuovo e potete tenervi pronti per il PowderAlert #11, questo fine settimana. La corrente a getto è in fiamme e siamo nel bel mezzo di un ciclo temporale. Purtroppo c'è un forte vento proveniente da ovest, oggi, e lo zero termico si trova in montagna un po' più in alto. Oltre a questo, il grado di pericolo valanghe è andato a livello locale fino ad essere CONSIDEREVOLE (3) o ALTO (4) a causa delle grandi quantità di neve fresca, il vento e il fluttuanete zero termico. Potete sicuramente ancora sciare su un po' di polvere con la giusta conoscenza. In questa previsione:

  • Altre nevicate nelle previsioni
  • Molto vento e uno zero termico alto = localmente ALTO (4) pericolo di valanghe
  • Sole nelle Alpi settentrionali il Venerdì
  • Neve per le Alpi meridionali e occidentali da Venerdì
  • A lungo termine è ancora un enigma

Serre Che

Bressanone

Val Thorens questa mattina

Altre nevicate nelle previsioni

Il tempo in Europa è dettato dalla corrente a getto proveniente da ovest al momento. Tempesta dopo tempesta usa questo "tempo da autostrada", per viaggiare per le Alpi e ciò ha determinato il clima turbolento e in continua evoluzione degli ultimi giorni. La temperatura ha cominciato a salire da ovest il Mercoledì (dopo tutta la neve di Martedì e qualche raggio di sole il Mercoledì) e ha iniziato a nevicare (e poi ha iniziato a piovere) nella parte occidentale e a nord delle Alpi.

La calda corrente della scorsa notte

Il livello di congelamento a livello locale è salito a 1700-2000 metri di notte a Giovedi e lo zero termico è salito a 1200-1600 metri. Fortunatamente, una corrente fredda è arrivata durante la notte e questo ha provocato nuovamente una caduta dello zero termico (900-1400 metri). Aspettatevi 5-20 cm di neve fresca oltre i 1500 metri.

Molto vento e uno zero termico alto = localmente ALTO (4) pericolo di valanghe

A causa della grande quantità di neve fresca, il vento e lo zero termico fluttuante, il pericolo di valanghe è salito da CONSIDEREVOLE ad ALTO. Controllate le previsioni di valanga locale di questa mattina adattate i vostri piani ad esse.

Sconto per Mountain Academy

Volete accedere ai corsi di sicurezza online più completi legati ai fuoripista sulla neve per gli sciatori e gli snowboarder? Usate il codice "ALTENMARKT1617", valido fino all'inizio di marzo, per ottenere l'accesso a soli 9€ (Reg: 29€). Accedete alla Mountain Academy e iniziate subito!

In arrivo una perturbazione da sud

Sole nelle Alpi settentrionali il Venerdì

Un potente sistema di bassa pressione a sud delle Isole Britanniche sta alimentando la corrente proveniente da sud. Ciò si traduce in aria mite proveniente da sud in un primo momento, provocando un Föhn da sud nelle Alpi settentrionali e occidentali, con il sole, e molto vento. Il livello di congelamento salirà a 2400 metri e lo stato del manto nevoso migliorerà nuovamente.

Allo stesso tempo, le nuvole stanno arrivando sulla Valle del Po e inizierà a nevicare sul lato sud della principale dorsale alpina entro la fine della giornata. Le temperature sono ancora piuttosto alte sul lato nord della principale dorsale alpina. Lo zero termico sul lato sud della principale dorsale alpina scenderà a 1000 -1400 metri, ma il livello di congelamento sarà di circa 1800 metri. Una tipica perturbazione nelle Alpi meridionali.

Corrente fredda il Sabato

Neve per le Alpi meridionali e occidentali da Venerdì

Una corrente fredda attiva colpirà il sud-ovest delle Alpi il Sabato e porterà molta neve a ovest e a sud delle Alpi. I dettagli non sono del tutto chiari, ma la prospettiva è buona. Vorrei restare nelle Alpi fino a Lunedi, perché sembra che un'altra tempesta colpirà le Alpi Domenica. I modelli meteorologici più comuni visualizzano costantemente un'uscita variabile, che ha a che fare con la natura imprevedibile della corrente, che colpirà le Alpi in questo fine settimana. Le parole chiave sono: nevicate a sud delle Alpi, il Monte Rosa-Gotthard-Maloja, retour d'est? Alcuni avanzi per la parte occidentale delle Alpi, forse nevicate al confine tra Carinzia e il nord Italia? Maggiori dettagli domani!

A lungo termine è ancora un enigma

I modelli meteorologici principali sono dotati di nuovi calcoli ogni 6 o 12 ore. In sostanza guardano come cambia la politica degli ultimi due giorni. Una nuova verità ogni giorno con opinioni mutevoli. C'è una spiegazione semplice. Il tempo in Europa è dettato da una corrente a getto forte proveniente da ovest, al momento. Questa strada per le tempeste, a volte, può cambiare posizione e uno spostamento verso nord o sud ha conseguenze enormi. Alcuni temporali sono in più disponibili veloci o più lenti, come anche previsto. La grande domanda è che cosa farà la corrente a getto dopo il fine settimana. La maggior parte dei modelli meteorologici concordano sul fatto che la corrente a getto non si concentrerà più sulle Alpi e che prenderà posto l'alta pressione. Ma quando e come è ancora il problema.

Stay stoked. Morris

Questa previsione è sponsorizzata da Bergzeit
Hai bisogno di un account per lasciare un commento in questo argomento. Login o signup.
annuncio pubblicitario

Nevicate nei prossimi 6 giorni

  • 1
    Kaprun - Zell am See
    20 cm
  • 2
    Zillertal
    19 cm
  • 3
    Chamonix
    16 cm
  • 4
    Pitztal
    13 cm
  • 5
    Engelberg - Titlis
    13 cm
  • 6
    Zugspitz Arena
    12 cm
  • 7
    Garmisch-Partenkirchen
    12 cm
  • 8
    Stubaital
    10 cm
  • 9
    Kühtai
    9 cm
» panoramica completa